Party a Bordo

IL PORTO DI ANCONA SI ANIMA!
IN 600 PER IL PARTY SULLA HELLENIC SPIRIT

 

 

 

di Marco Chiatti

ANCONA - Buona la prima, verrebbe da dire visto il successo del primo party pubblico in una nave nel porto di Ancona. Un’altra serata da incorniciare e da aggiungere alle tante già collezionate dal team Eventi Divertenti che così aggiunge al suo palmares un’ulteriore novità con una location mai impiegata prima per una festa in nave nel porto dorico.

Fra le ragioni del buon risultato, la collaborazione con la Anek Lines che ha messo a disposizione la nave Hellenic Spirit della sua flotta. «Per noi questa iniziativa ha un valore importante - ha spiegato a margine della serata Di Giacomo, responsabile di Anek Lines - per alimentare da parte nostra il dialogo con la città per noi fondamentale».

Tutto è filato liscio, tutto è andato come previsto. Anche grazie ai controlli all’ingresso (peraltro obbligatori). Circa seicento i partecipanti, dei quali duecento già presenti a cena, con menù impreziosito da tipicità greche. Atmosfera subito molto festosa grazie anche alla musica di Oriano e Alessandrino che hanno dato il “la” alla serata con il loro dinner-show. Nell’altro ambiente al piano superiore, balli latini e happy con Roberto Cardelli in consolle. 

«I numeri inizialmente erano più alti - ha spiegato Sartarelli di Eventi Divertenti - poi la direzione della nave ha in via precauzionale ridotto i numeri di circa il 40% perché essendo un primo evento voleva testare la loro organizzazione interna».

A bordo il personale della nave schierato in divisa, molto gentile ed accogliente ha fatto sentire i partecipanti in un’atmosfera quasi da crociera. Prosegue Sartarelli: «Essere ad Ancona e vivere per alcune ore una situazione internazionale è stata una bella esperienza. Ha fatto ha fatto sentire gli ospiti in un ambiente particolarmente suggestivo... Insomma per una notte ci siamo sentiti quasi all'estero in una festa da vacanzieri». 

«La collaborazione - ha concluso Saltarelli - con Anek Lines ha funzionato molto bene ed abbiamo già in programma altri eventi, amalgamando staff Anek e staff Eventi Divertenti per creare delle situazioni sempre più affascinanti ed originali. Con l'autorità portuale non solo non ci sono stati problemi, ma anzi la sensibilizzazione da parte loro e del presidente Giampieri per un'apertura del Porto Antico alla città è stato un tassello fondamentale per la realizzazione di questo evento. Siamo molto felici di aver potuto contribuire in questo senso e speriamo di avere altre possibilità».