Viaggi a Zante

ZANTE

località

Zante

area geografica

tipologia hotel

notizie utili

Viaggi a Zante: la mappaZante: Un patrimonio galleggiante

L’isola di Zante

 

Zante è la più meridionale delle isole dello Ionio; il suo territorio è per la maggior parte montuoso e le sue spiagge, con un magnifico mare cristallino, si concentrano tutte nelle zona sud-est dell’isola. La costa ovest è invece prevalentemente rocciosa, con alte scogliere dove si sono formate diverse grotte marine che, oltre a regalare uno spettacolo indimenticabile ai suoi visitatori, ospitano e proteggono la foca monaca.

 

Cosa visitare

 

Le due località che raccolgono più turisti, grazie non solo alla bellezza del mare e del paesaggio, ma anche per le innumerevoli strutture presenti sono Kalamaki e Laganas. Quest’ultima, in particolar modo, offre,oltre che svariate sistemazioni alberghiere, anche una serie di locali notturni, taverne, negozi e bar dove trascorrere ore all’insegna del divertimento. Questi litorali rappresentano  inoltre  un patrimonio naturalistico di grande interesse perché proprio qui, nei mesi estivi, va a deporre le sue uova la rara specie di tartaruga marina Caretta Caretta.

Altri centri di maggior attrazione per le spiagge dalle limpidissime acque sono Alikès, che offre varie possibilità per gli amanti degli sport acquatici, Alikanàs eTsilivi, con grandi spiaggie di sabbia dorata e l’acqua bassa e cristallina ideale per i bambini, Argasi, da dove un percorso parallelo al mare conduce fino all’incantevole spiaggia di Porto Zorro e di Gherakas.

Il capoluogo dell’isola è Zante Città, quasi completamente distrutta dal terremoto del 1953, risulta oggi una città moderna con una vivace vita. Da Zante città, come da molte altre località, sono numerose le compagnie che organizzano il giro dell’isola con grandi barconi o con piccole imbarcazioni, alla scoperta della costa ovest e delle sue grotte e pareti rocciose a strapiombo sul mare che garantiscono uno spettacolo mozzafiato; imperdibili sono le famose “Blu Cave” (Grotte Azzurre) a nord-est dell’isola e la spettacolare Spiaggia di Navaghio (Spiaggia del naufrago), raggiungibili solo via mare.

 

Come arrivare a Zante dall’Italia

 

L’isola di Zante è raggiungibile dall’Italia con i nostri traghetti Anek Lines in partenza da Ancona o Venezia arrivando sino al porto di Patrasso.  Da qui è necessario raggiungere il porto di Kyllini (circa 70 km da Patrasso) da cui partono giornalmente diversi traghetti verso Zante Città.

 

Ritorna alla Mappa Generale della Grecia