Grecia, appunti di viaggio

Twitter

#CalendarioAvvento La specialità greca più tipica per il giorno di Natale è una pagnotta dolce chiamata Christopso… twitter.com/i/web/status/1…

Ieri dal Twitter di Anek Lines Italia via Facebook

Vacanze al mare? In Grecia, a Corfù e Zante

Per giovani e famiglie. Cosa rende indimenticabile una vacanza in queste due bellissime isole.

Vacanze low cost a Corfù e Zante

Le isole della Grecia affacciate sullo Ionio hanno una natura rigogliosa, spiagge da sogno e acque turchesi. Zante e Corfù sono due delle sette isole dell’arcipelago perfette per vacanze al mare, anche low cost. Le offerte non mancano.

Le isole sono notoriamente tranquille, con abitanti ospitali e cordiali. Oltretutto hanno una buona rete stradale. Se non avete con voi la macchina, noleggiate un motorino o un quad perché c’è da girare. Soprattutto a Corfù, isola piuttosto grande, con strade d’asfalto o terra battuta che portano comodamente in ogni angolo dell’isola. Anche il collegamento dall’Italia è fluido e veloce con i nuovi traghetti diretti Ancona-Corfù (partenze a date fisse) e con i collegamenti giornalieri Ancona-Igoumenitsa.

Per raggiungere Zante invece è necessario arrivare in nave fino a Patrasso (partenze giornaliere da Ancona e 6 partenze la settimana da Venezia) e proseguire in auto o con mezzi pubblici fino a Killini (circa 80 km a sud di Patrasso) per imbarcarsi sul traghetto interno per Zante.

Due isole, due mondi
Turistiche oppure oasi di relax? Entrambe le isole hanno tutto per una vacanza in famiglia o per il divertimento più sfrenato. A Corfù si trovano incantevoli villaggi a misura d’uomo, immersi nel verde di ulivi secolari e agrumeti e affacciati su baie dalle acque cristalline: Paleokastritsa e Glyfada sulla costa occidentale e Barbati, Kalami e Nissaki lungo costa nord-orientale sono tra i più caratteristici dell’isola e offrono un’ampia scelta di alloggi e hotel per tutte le tasche.

E per chi predilige la vita notturna e le feste in spiaggia Ipsos, Dassia e Gouvia, poco più a nord del capoluogo Corfù Città, sono la meta ideale, con il loro susseguirsi di locali notturni e disco bar proprio di fronte al mare della baia di Ipsos, dove le notti estive non finiscono mai. Ogni anno queste località attirano giovani di tutta Europa, decisi a vivere in compagnia una vacanza all’insegna della night-life.

Anche Zante offre soluzioni per tutti i gusti, isola dal doppio volto come Corfù. La costa occidentale vanta spiagge molto belle e selvagge: Kalamaki, Dafni, Gerekas, Davia, Keri. E poi il “blu” cobalto che si propaga dalle grotte sulfuree della spiaggia di Navagio, raggiungibile in traghetto da Porto Agios Nikolaos, alle Blu Caves che si estendono da Agios Nikolaos a Capo Skinari, alla baia di Limnionas.
Nella baia di Laganas si trova un’area protetta WWF che tutela le tartarughe marine Caretta-Caretta che ogni anno qui nidificano e si riproducono.

Laganas è anche una delle località più turistiche dell’isola, dove dare sfogo alla voglia di vivere le vacanze fino a tarda notte.

A un’altra velocità si vive nei paesini e villaggi, dove domina la lentezza. Colline e uliveti fanno parte di un paesaggio dove gli abitanti sono gentilissimi e non fanno mai mancare il loro saluto di benvenuto. Nei villaggi di montagna di Kampi, Exo Hora e Maries a Zante gli abitanti vivono ancora di agricoltura e artigianato.

Sono isole verdissime e cosmopolite. Nonostante le dominazioni veneziana, francese e inglese del passato, di cui restano le tracce soprattutto nei capoluoghi di Zante e Corfù, hanno mantenuto intatto il loro aspetto tradizionale.

Mangiare, non solo con gli occhi

Le isole sono speciali non solo per gli occhi, ma anche per il palato! Nelle taverne, spendendo molto poco, si possono scoprire i piatti tipici. La genuinità è la caratteristica principale di questa cucina a base di carne, pesce e verdure. Dominano prodotti locali come olio d’oliva, miele e formaggi. Un breve excursus? Oltre all’immancabile moussakà, ladotiri e tirokafteri (formaggi piccanti), pastitsada (piatto di pasta condito con carne, pomodoro, cannella, vino, cipolla e altre spezie), sofrito (vitello cotto in casseruola) e bourdeto (zuppa di scorfano in salsa piccante). A Zante bisogna assaggiare il coniglio ripieno o lo spetzofai (salsicce in casseruola).

Divertimento o relax? Scopri come raggiungere le due isole della Grecia con Anek Lines!

Scritto in: Grecia, Tag:, , , Destinazioni - August 20th, 2013