Grecia, appunti di viaggio

Twitter

#enjoyAnek #GreciAnek Sei già stato a #Corfù? Scopri l’isola della bella Nausicaa e passeggia tra i quartieri della… twitter.com/i/web/status/1…

Circa 2 settimane fa dal Twitter di Anek Lines Italia via Facebook

Cicladi: la mappa di Ios, l’isola dei tesori.

Ios offre divertimento, spiagge meravigliose e per chi lo desidera… anche un po’ di silenzio!

Cicladi: la mappa di Ios, l’isola dei tesori.

Sulla mappa del tesoro di Ios ci dovrebbero essere due indicazioni a forma di x, perché due sono gli scrigni che nasconde questa perla delle Cicladi, nel cuore del Mar Egeo.

Uno è costituito dall’infinità di locali e discoteche nascosti fra le tipiche casette bianche dai tetti azzurri della Chora. Perchè Ios è l’isola delle feste, la meta ideale per giovani e giovanissimi alla prima vacanza in Grecia dopo la maturità e per tutti coloro che non vogliono mai smettere di ballare!

Le somiglianze con l’altra isola del divertimento più sfrenato delle Cicladi, Mykonos, da questo punto di vista sono parecchie. E’ facile da raggiungere e i collegamenti con traghetti interni dal Pireo sono frequenti e prenotabili anche tramite tour operator in abbinamento al soggiorno sull’isola.

Quando terminano party e feste in spiaggia, alle prime luci dell’alba, s’illumina un altro tesoro. È rappresentato proprio dalla Chora, il principale villaggio dell’isola, costruito su una collina a picco sul mare e tipico esempio dell’architettura in stile cicladico. Case bianchissime, stradine lastricate, balconi fioriti, tetti e finestre azzurri, sono le tinte decise della Chora alla luce del giorno, con il blu intenso del Mar Egeo a fare da sfondo.

L’esplorazione dell’isola parte da qui, percorrendo l’unica strada principale che porta fino alla bellissima e attrezzata spiaggia di Manganari, costituita da 3 calette (una per naturisti), scogli, sabbia e mare caraibico.
L’altra spiaggia principale è Mylopotas, a 5 minuti dalla Chora: è la meta preferita dai giovani per i suoi locali sempre aperti, gli sport acquatici e la possibilità di escursioni in motoscafo per raggiungere splendide calette e il famoso Farout Disco Village.

Il mezzo migliore per girare l’isola è lo scooter o il quad, che si possono affittare in loco nei tanti punti di noleggio presenti sull’isola.
Si possono così scoprire le altre spiagge di Agia Theodoti e Koumbara; quella di Yialos situata a pochi minuti a piedi dal porto di Ormos, molto popolare ma meno affollata di quella di Mylopotas. E poi visitare la leggendaria tomba di Omero sulla collina di Psathopirgo o la chiesa di Agia Irina.

Da non perdere le tante baiette deserte, sperdute, con un mare incredibile. Qualche esempio? Le spiagge di Kalamos, Psathi, Papa e Plakes, Diamoundia e Kampaki, vere e proprie oasi di tranquillità, da raggiungere con la mappa stradale sempre a portata di mano. Per arrivare è facile imbattersi in caprette, persone del posto che viaggiano su asinelli e piccole chiese arroccate.

E quando scende la sera e tutto sembra assopirsi alla luce tenue del crepuscolo, Ios accende la sua movida e si anima di negozietti, bar, taverne e locali aperti fino a tardi. Ricomincia la festa!

La “caccia al tesoro” continua, tra divertimento, mare cristallino e paesaggi mozzafiato. Vuoi un’indicazione? Guarda qui come arrivare più velocemente a Ios.

E tu cosa stai cercando per la tua vacanza, divertimento o relax?

Scritto in: Grecia, Tag:, , , Destinazioni - July 8th, 2013
1 Commento

[…] http://www.anekitalia.com/blog/isole_cicladi_ios/Secondo me Ios era uno di quei viaggi da fare a vent’anni…ma anche tutti gli anni. […]

Ios - Island in Greece - GIROVAGARE   05 Feb 16